Home

CD-DVD General List

 

CD/DVD LIMEN MUSIC www.limenmusic.com

 

LUDWIG VAN BEETHOVEN

 

INTEGRALE DELLE SONATE

E PRINCIPALI OPERE PIANISTICHE /

COMPLETE PIANO SONATAS AND

MAIN PIANO WORKS

LETIZIA MICHIELON, PIANO

 

 

DIARIO DI VIAGGIO

 

English Version below

 

Nel 1769 J. G. Herder scriveva il Journal meiner Reise (Giornale del mio viaggio), avvincente diario di bordo del tragitto per mare che portò  il predicatore da Riga a Nantes. L’esperienza del viaggio verso l’ignoto, umana e spirituale insieme, è forse la migliore metafora della straordinaria avventura cui ci guideranno le Sonate e le principali opere pianistiche di Beethoven, punta di diamante della sua produzione, taccuino di lavoro in cui vengono anticipate le più interessanti innovazioni linguistiche che l’autore applicherà poi agli altri generi musicali, dalle Sinfonie alla musica da camera.

Per potere evocare la stratificazione culturale che alimenta il pensiero estetico e poetico di Beethoven, primo musicista umanista, l’incisione pubblicata da Limen Music comprenderà anche un’introduzione video, che di volta in volta analizzerà il rapporto tra il musicista e i massimi intellettuali del suo tempo, e un ampio booklet nel quale, grazie a un’analisi dialettica dei fatti compositivi, in linea con l’orientamento adorniano, si dedurrà da una teoria della forma musicale una teoria della formazione.

La guida che abbiamo scelto come bussola in questo percorso, è infatti rappresentata dal concetto di Bildung, termine chiave della cultura tedesca che raccoglie al proprio interno il valore della Schöpfung (creazione) e della Verfertigung (costruzione), oltre che dell’eckhartiano bilden (formare). La relazione tra forma e formazione costituisce uno dei centri di riflessione dell’Umanesimo tedesco, e in particolare dei contributi schilleriani e goethiani. Da tale contesto, che alimenta la Bildung beethoveniana, si trarrà linfa per individuare le leggi morfologiche che sorreggono le trasformazioni (Umbildungen) del tessuto musicale, specchio dell’interiore Entwicklung (evoluzione) umana e culturale del compositore.

 

Letizia Michielon

Volume 1: Sonate op. 2

Presentazione e video - Presentation & Video ENG

 

Acquista su / Buy on AMAZON

 



 

COVER PHOTO © Etta Lisa Basaldella

 

Recensione/Review Amadeus Marzo 2014

Recensione/Review Gazzettino Venezia Aprile 2014

Recensione/Review Classic Voice April 2015

 

Radio Interview RAI Friuli Venezia Giulia, 13/06/2014,

Orietta Fossati. MP3 Audio

 

Radio Interview RSI Svizzera Italiana, 24/03/2014,

A. Menichetti,

Citazione nel programma Qui comincia 28/08/2014,

Rai Radio 3, A. Menichetti.

Trasmissione completa

Download MP3 excerpt

 

TV Interview RTV SLOVENIA "Classicamente Sonori"

26/11/2015 VIDEO

 

 

Volume 2: Sonate op. 7, 10, 13

Uscita/Release: 2015

 

 

 

 

 

 

 

 

TRAVEL JOURNAL

In 1769 J. G. Herder wrote the Journal meiner Reise (Journal of my travel), charming logbook of the preacher's voyage from Riga to Nantes. The experience of the travel towards the unknown, human and spiritual as well, is probably the best metaphor of the extraordinary adventure of Beethoven's Piano Sonatas, a collection at the cutting edge of the composer's production, a laboratory in which he anticipates the most interesting innovations of the musical language, before realizing them in the chamber and symphonic works.

In order to highlight the cultural stratification of Beethoven's aesthetic and poetic thought, first humanis musician, these Limen recordings include video introductions, which treat the relations between the composer and the most important intellectuals of his time, and a rich booklet, in which, thanks to a dialectic analysis of the compositional events, according to the position of Adorno, we try to deduce a "Bildung theory" (theory of the formation) from a theory of the musical form.

Indeed the guide that we choose as compass for this route is the concept of Bildung. This is a keyword of the German culture  which contains the meanings of the  Schöpfung (creation), of the Verfertigung (construction, fabrication), and of the Eckhartian bilden (to form). The relation between form and formation has a central place in the reflection of the German Humanism, especially as concerns Schiller and Goethe. The Beethovenian Bildung grows on this ground, and it's from here that we move, in order to define the morphological rules of the transformations (Umbildungen) of the musical tissue, mirror ot the inner, human and cultural Entwicklung (evolution) of the composer.

Letizia Michielon